corso di formazione referenti DSA ai sensi del DM art.7comm. 2 del 12 luglio2011

Si informano le SSLL che l’Ufficio Scolastico Regionale in attuazione di quanto previsto dal DM art.7comm. 2 del 12 luglio2011, ha istituito  sei  corsi  di formazione rivolti ai docenti  “curriculari” di ruolo a tempo indeterminato, in servizio presso le Istituzioni Scolastiche sedi di CTS / CTI .

Ai corsi potranno partecipare n.4 docenti per ognuno dei 7  CTS  e n.3 docenti per ognuno dei 45 CTI della Regione Campania, per un totale di163 docenti.

L’individuazione dei docenti “curriculari” appartenenti a consigli di classe delle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e  grado, sarà curata dai Dirigenti Scolastici dei  CTS/CTI, possibilmente, tra i consigli di classe che presentano un maggiore numero di alunni con DSA.

La formazione dei docenti referenti DSA, che dovranno  fungere da punto di riferimento e consulenza tra i colleghi e sul territorio, si pone come obiettivo il potenziamento  delle competenze dei docenti  curriculari sulle procedure di riconoscimento precoce e gestine degli alunni con diagnosi  di DSA  attraverso l’uso di strumenti e metodologie individualizzate e personalizzate.

La realizzazione del piano di formazione sarà  curata dal Centro di Ateneo SINAPSI dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, diretto dal Prof. Paolo Valerio.

La responsabilità scientifica sarà affidata per il Centro SiNAPSI alla prof. Maura Striano e al Prof. Alessandro Pepino che, coordineranno le attività sul piano didattico e  per l’Ufficio Scolastico  Regionale alla prof .Maria Landolfo e al. dott. Marco Rossi Doria.

I corsi si svolgeranno presso  le Istituzioni Scolastiche sedi CTS, di AVELLINO, CASERTA, NAPOLI, SALERNO :

IS RONCA- SOLOFRA-AVELLINO

LICEO MANZONI -CASERTA

SMS TITO LIVIO -NAPOLI

IC CALCEDONIA- SALERNO

  Struttura dei corsi

Per ognuno dei 6 corsi è previsto un monte di 50 ore di attività formativa, così suddiviso:24 ore in presenza (sotto forma di seminari, laboratori, focus group) suddivisi in 6 lezioni da 4 ore per 25 discenti

26 ore on-line (su piattaforma dedicata realizzata dal Centro SInAPSi), con materiali appositamente predisposti per i corsisti (lezioni multimediali, tutorial e strumenti interattivi) con assistenza tutoriale e forum di discussione.

Focus d’interesse: individuazione precoce; comprensione della diagnosi; pianificazione dell’intervento (Piano educativo individualizzato e personalizzato, misure compensative e dispensative).

Metodologie: case studies, ricerca azione partecipativa, microteaching, focus group.

Materiali di  lavoro: video, tutorial, strumenti interattivi,  schede  da  compilare,  materiale  informativo di ordine legislativo e scientifico, format di griglie, check list e schede da elaborare ed utilizzare insieme  ai docenti.

Piattaforma di e-learning: Il materiale disponibile on line insieme a tutte le registrazioni audio-video delle lezioni che verranno svolte durante il corso saranno rese fruibili attraverso la piattaforma di e-learning all’uopo predisposta e consentiranno a tutti i docenti che verranno indicati dall’USR di partecipare e raccordarsi successivamente al percorso formativo predisposto.

Le istanze di partecipazione,compilate secondo il modello in allegato, dovranno essere indirizzate, a mezzo PEC, presso le sedi dei CTS delle province di AV,CE,NA,SA entro e non oltre le ore 13 del giorno 15 aprile 2016.

I docenti della provincia di Benevento seguiranno il corso presso il CTS IS RONCA- SOLOFRA-

AVELLINO, pertanto le istanze di  partecipazione dovranno essere indirizzate presso detta sede.

I dirigenti scolastici dei CTS predisporranno e pubblicheranno l’elenco dei corsisti ammessi  sul proprio sito entro il giorno 22 aprile 2016, e ne cureranno l’invio al centro SiNAPSI entro il giorno28  aprile 2016, sotto forma di file excel.

Al termine del corso verrà rilasciata(ai sensi dell’art. 17, 3° comma del D.P.R. 162/82)  una certificazione delle competenze acquisite a coloro che avranno ottemperato agli obblighi di frequenza(la frequenza è obbligatoria per almeno 2/3 delle lezioni) ed avranno superato il TEST di valutazione finale previsto.

Per ulteriori informazioni contattare  le Istituzioni Scolastiche (CTS) individuate quali sedi per lo svolgimento dei corsi.

Data la rilevanza dell’iniziativa, si confida nella consueta piena collaborazione delle SS.LL., al fine di

garantire la massima diffusione della presente nota tra i docenti.

 

Allegato n.1 Individuazione docente

 

Il Direttore Generale

Luisa Franzese